– CMYK – Dalla musica al collage: Vittoria Rutigliano, in arte Vì.

Un ringraziamento particolare a Claudia e Roberto per la loro piacevolissima visita.. La loro pagina aspetta i vostri likes!! CMYK FaceBookPage Vittoria Rutigliano, in arte Vì, artista in Conversano (BA) ama il collage e ha fatto di questa tecnica il suo cavallo di battaglia. L’intervista. Sorgente: Dalla musica al collage: Vittoria Rutigliano, in arte Vì. – CMYK QUANDO L’ARTE NON PRESCINDE DALLA TECNICA. É dalla ricerca e dall’analisi del proprio territorio che spesso si scoprono realtà artistiche e fermenti in atto.Continua a leggere

Mediterronea.puglia

Una nuova recensione sulla Galleria Vì e sulle opere collage di Vittoria. Grazie a Francesco Capriglia e alla associazione Meditterrone.puglia, un luogo dove si pratica il “Ritorno all’umano”. Recupero e promozione della cultura mediterranea in tutte le sue forme: arte, musica, teatro, letteratura, alimentazione, paesaggio, ospitalità. Scambio. In una frase: diffusione della cultura mediterranea.  Continua a leggere

Nella galleria di Vittoria Rutigliano: il dettaglio classico bacia l’arte contemporanea – oggiconversano.it

  Intervista a Vittoria Rutigliano, eclettica artista conversanese che ci racconta del suo lavoro e della sua passione per l’arte      Conversano – Un paio di gradini di pietra e si è subito accolti da un’atmosfera d’arte barocca in cui impera lo sguardo femminile, elemento che attrae e a cui, una volta catturati, non ci si sottrae. Dettagli ricercati si arrampicano sui volti e decorano occhi e spazi. Colori e contrasti decisi, dentro antiche cornici, si adagiano senza faticaContinua a leggere

Il Balcone Fiorito

In quel di Casamassima Vì ha creato un ritratto di fata dolce e onirico. La composizione richiama le eroine manga dai lineamenti gentili, con orpelli allegri e leggeri, colori tenui e freschi. Ma chi conosce questi personaggi sa che hanno dei poteri straordinari. In questo concorso Vittoria ha avuto diversi ammiratori durante la creazione che osservavano la creatività con carta e forbici. Ha avuto una menzione speciale dalla giuria ma non ha potuto concorrere per la vittoria finale poiché l’operaContinua a leggere

Esposizione Teatro Palazzo

Nel foyer del “Teatro Palazzo” di Bari per alcuni mesi sono state esposte opere della serie “Etude D’Arianne”. L’abbinamento delle grandi tele con l’ambiente “metropolitano” e il bianco assoluto delle pareti ha reso ancora più vive le immagini e i colori che accompagnano il pubblico nella passeggiata verso la sala. In questo contesto si percepiscono le opere quasi fossero affreschi raffiguranti i mille volti e le innumerevoli storie andate in scena nel teatro.Continua a leggere

Vì – Collezione Fitzcarraldo

Un binomio perfetto, i quadri della Serie Dorata con il gusto estetico di Andrew Russo, titolare del Fitzcarraldo. Il “Fitz” rinomato winebar alle spalle del “Teatro Petruzzelli” di Bari, crea un atmosfera di distacco assoluto dallo stress quotidiano e avvolge chi lo frequenta in un confortevole tepore d’arte, di stile e di bellezza. La mente si apre a piacevoli conversazioni, confidenze leggere e inaspettate affinità elettive. Andrew possiede ed espone alcuni pezzi tra i più prestigiosi della Serie Dorata. Grazie Andrew, VìContinua a leggere

Club Art

Giovedì 12/02/2015 al CLUB 1799 Mostra collettiva che vede le opere di Vì Rutigliano affianco alle artiste: Antonella Barucchelli Gabriella Inglese Michela Pompilio        Continua a leggere

Guido Corazziari

“Vittoriana Rutigliano, il colore della musica” Fra le poche artiste visive a muoversi tra pop-art, neo-dada e astrazione decorativa, Vittoriana Rutigliano non manca di inserire nella sua arte l’ altra sua grande passione, la Musica. Il Dadaismo aveva già dato legittimità alla fusione dei sensi e dei generi, e ancor meglio Kandinsky e poi Stravinsky avevano approfondito, chi da una parte e chi dall’ altra, quel mondo di reciproche associazioni che già foneticamente li univa, più dello stesso Paese diContinua a leggere

Etude D’Arianne

La serie “Etude d’Arianne” di Vittoria Rutigliano è un continuo di Arte che si genera ispirandosi al film francese, La Voltapagine (2006). Arte che si rigenera in Arte. Il film, la musica, la narrativa si insinuano sulle tele. Si perché questo film ha emozionato la Pittrice con le sue musiche per pianoforte, con l’amore viscerale per l’arte che la pellicola racconta, con la sua trama di vendetta consumata nel fuoco della seduzione. Lei, Vittoria, ne gode, assorbe emozioni, comprende l’animaContinua a leggere

Sabrina Deliturri

Mettere insieme elementi catalogabili in diverse discipline significa mettere in evidenza che la vita, così come l’arte, si compone di frammenti. Lo scandaglio mescolato accompagna la produzione di Vittoriana Rutigliano diventando specchio inequivocabile della sua straordinaria adattabilità versatile: pezzo di carta di giornale ritagliato con rigore e geometria, simbolo di una multinazionale, pagina di spartito di Mozart diventano strumento che s’interseca, crea un nuovo messaggio mantenendo una forte identità con fine di fare di ogni opera un altare pagano riccoContinua a leggere